Zoomart Design - Web Agency Napoli

IABO OR DIE

30 luglio 2010

Ammirata, disprezzata, esaltata, incompresa, minimizzata, amata, rifiutata… L’arte contemporanea continua a suscitare le più svariate reazioni tra gli spettatori. Sfugge alle definizioni e si trasforma, apparendo diversa in ogni sua manifestazione. E’ viva e incatturabile.
La Street Art e i Graffiti sono elementi importanti del panorama artistico contemporaneo, con esponenti illustri come Keith Haring, Jean Michel Basquiat e Andy Warhol. Queste forme d’arte non possono essere etichettate come frutto di una particolare scuola pittorica, e spesso si fondono con la scultura, la videoarte, l’arte digitale, le installazioni.

IABO | Visual Artist | Fine Art | Design

Affacciandoci sul panorama italiano dei nostri giorni, non possiamo fare a meno di notare le opere di IABO, artista che è riuscito, con grande personalità e talento, ad emergere ed affermarsi a Napoli, dove ancora in pochi hanno osato allontanarsi dagli schemi dell’arte convenzionale. IABO nasce come writer e la sua prima creazione risale a quando aveva circa 14 anni:

…individuai un muro vicino casa mia e munito di guanti da cucina, quattro spray comprati alla ferramenta e un disegno appena abbozzato con su scritto IABO OR DIE feci il mio primo pezzo.

Presto l’artista si avvicina a nuove tecniche e nuove forme di comunicazione come la pittura, la scultura, i manifesti, gli stencil, gli stickers, il video, la performance, arrivando al punto di allontanarsi dalla figura del writer puro e dai limiti legati all’appartenenza di un’unica formula creativa.

Per saperne di più su IABO e le sue opere è possibile leggere l’intervista di Dimitri Grassi su ziguline.com, noi ci soffermiamo sul progetto/performance “Cacciatore di graffiti” di Augusto De Luca e IABO.

Augusto de Luca è un fotografo napoletano che per due anni ha scollato dalla città numerosi graffiti di writers partenopei raccogliendo più di 200 opere, ora esposte nella sua casa, guadagnandosi così il titolo di “Cacciatore di graffiti”.
Tra i suoi trofei numerose opere di IABO.
Nel 2007 lo stesso IABO decide di cogliere in flagrante il fotografo e filmarlo durante le sue azioni. Da qui nasce “Reazione a catena”, personale di IABO, nella quale da vittima diventa carnefice e mette in gabbia il “cacciatore”, ammanettato e circondato da manifesti sparpagliati sul pavimento.

I graffiti trovano alloggio in una collezione domestica. Fra sostenitori e detrattori della singolare decontestualizzazione, c’è chi passa alle vie di fatto. Con una punizione esemplare…

Ecco il video che documenta tutte le fasi della performance:

Graffiti Hunter – IABO cattura il cacciatore di graffiti da Augusto De Luca – Vimeo

Grazie a IABO per il consenso ad utilizzare il materiale fotografico ;)

Credits:

1. Performance – IABO cattura il Cacciatore di Graffiti
2007
IABO dopo una serie di interventi urbani, decide di cogliere in flagrante “IL CACCIATORE DI GRAFFITI” e
filmarlo durante le sue azioni.

2. ME L’HANN HITLER
2008
Acrilico su tela 270x270x15cm

3. CYCLE RETRO V.I.P. STArLIN particolare
2008
Plexiglass 100x200x15cm

4. UMOR NERO reazione in catena
2008
Plexiglass 100x200x15cm
(Collezione privata – Bologna – Italia)

5. ROMA THE ROAD TO CONTEMPORARY ART
2009
Iabo solo show
Curated by Notgallery
Palazzo delle Esposizioni di Roma

6. CYCLE RETRO V.I.P. MUSSOLINI
2008
Plexiglass 100x200x15cm

7. “ACQUA QUA QUA QUA” logotype | time in jazz “acqua”
2009
Progetto per la realizzazione della campagna pubblicitaria del Festival Time in Jazz sul tema dell’ acqua
Cliente: Festival Time in Jazz “acqua” Sardegna
Concept e design di IABO

8. 9. 11. Merchandising Nuovo store della Cappella Sansevero
Progetto e realizzazione grafica del merchandising del nuovo store della Cappella Sansevero
Cliente: Cappella Sansevero Napoli
Concept e design di IABO

10. logotype | graffiti hunter

11. logotype | iabo couture

Che ne pensi? Lascia un commento

* Campi obbligatori

4 Commenti a “IABO OR DIE”

  1. 1
    Zoomart scrive:

    Grazie ;)

  2. 2
    gianni scrive:

    ma perchè nessuno gli dice che è meglio che cambia mestiere?
    lo avete convinto di essere un vero artista!!!!! buhauahauhauahauhauhaua

    • 3
      Zoomart scrive:

      Lo lasciamo dire a te…ma suppongo che siano di più le persone che pensano il contrario ;)

      Bene o male, purchè se ne parli